Mirco Cattai, l’antiquario elegante dei tappeti preziosi

Intervista: Si muove in punta di piedi tra i suoi autentici gioielli di “preziosi nodi”, rispettoso della loro “trama”, capolavori della tessitura e delle arti decorative che trovano oggi spazio nei principali musei del mondo, ma soprattutto fedeli alla cultura…
New York, Fornasetti e Royère con altri maestri del design

Il tavolo basso "Flaque" di Jean Royère, del 1955, sarà offerto tra i top di vendita del 6 giugno. Con "Flaque" che significa "pozzanghera" in francese, questa tabella illustra l'influenza del biomorfismo introdotto da artisti come Hans Arp e Alexander…
Andrea Ciaroni, storia e contemporaneità di Altomani & Sons

Intervista: Andrea Ciaroni è un giovane con grande savoir-fair, un misto di cortesia e tatto nell’accogliere le persone, sembra che nulla lo turbi e con questa sua accortezza che ci introduce nel suo mondo di un’antichita dalla visione contemporanea.
Bauhaus, l’architettura che rivoluzionò se stessa

La Bauhaus insegnava un principio di essenzialità, ossia “cominciare da zero”. Anche la Germania era uscita distrutta dalla guerra, macerie e macerie. Ricominciare da zero significava per i giovani “ricreare il mondo”.