28 February, 2021
 

Bartolomé Bermejo alla National Gallery di Londra

Nonostante siano conosciute meno di 20 opere dell’artista e gran parte della sua vita rimane qualcosa di un mistero, i dipinti di Bermejo lo definiscono come un maestro tecnicamente esperto e visionario.

Con questa esposizione di sette dei suoi rari lavori, sei dei quali non sono mai stati visti nel Regno Unito, Bermejo rivela di aver tratto ispirazione dalla pittura dei Paesi Bassi, usando effetti illusionistici e una ricca tavolozza di colori, per diventare così uno dei più grandi artisti del Rinascimento spagnolo .

Al centro della mostra c’è Saint Michael Triumphs sul diavolo, considerato da molti il ​​più importante dipinto spagnolo della Gran Bretagna. La sua abilità tecnica e l’eccellente stato di conservazione sono ancora più evidenti in seguito al suo recente trattamento conservativo.

Trattasi di un’occasione unica per vedere il primo dipinto documentato di Bermejo, “San Michele”, insieme alla sua ultima “Desplà Pietà” (1490), recentemente restaurata dalla Cattedrale di Barcellona, ​​che non è mai stata prestata fuori dalla Spagna fino ad ora. Inoltre, esposto l’unico altro capolavoro firmato di Bermejo, il “Trittico della Vergine di Montserrat” (probabilmente 1470-75) dalla Cattedrale Nostra Signora Assunta ad Acqui Terme, Alessandria (Italia).

Immagine in alto: Particolare di Bartolomé Bermejo, “San Michele trionfa sul diavolo” 1468

Post Tags
Share Post
Written by

FIRST Arte scrive su tutto quello che riguarda la cultura, e l’arte in particolare, con un occhio di riguardo al mercato delle opere d’arte, alle quotazioni, alle aste e agli eventi correlati. Ma anche design, architettura, fotografia, eventi, interviste. Inoltre uno spazio speciale è dedicato al cinema. Ci occupiamo anche delle notizie e degli approfondimenti legati alla dimensione economica dei beni culturali, degli spettacoli, dell’editoria cartacea e digitale legata all’arte. Diamo infine risalto all’industria della cultura in Italia e a livello internazionale.

No comments

LEAVE A COMMENT