9 August, 2020
 

Canova, maestro del Neoclassicismo al Cinema

AntonioCanova nacque a Possagno (Treviso) nel 1757, dove oggi è possibile ammirare la sua casa ora sede della “Gipsoteca Canoviana“ che da poco vede alla presidenza Vittorio Sgarbi e il “Tempio”,una  chiesa progettata dallo scultore ispiratosi al Pantheon di Roma. Figlio di uno scalpellino, iniziò il suo apprendistato a Venezia per poi iniziare a viaggiare in tutta Europa e nel 1779 trasferirsi definitivamente a Roma.

Il documentario cinematografico ripercorre la sua storia, da Venezia e passando per Francia, Inghilterra, Russia e soprattutto Roma, ma senza lasciare mai Possagno, il suo paese natale. Le tecniche di ripresa 8K HDR riveleranno dettagli poco conosciuti e soprattutto mostreranno lo stesso punto di vista di Canova raccontato dalla voce di chi conosce perfettamente i suoi capolavori, Vittorio Sgarbi, Presidente dalla Fondazione Canova di Possagno e Mario Guderzo, Direttore Museo e Gipsoteca Antonio Canova di Possagno. 

Dopo il successo di BerniniDinosaursMathera, e Leonardo CinquecentoWunderkammer – Le stanze della meravigliaCanova è il penultimo appuntamento della stagione L’arte al cinema prodotta da Magnitudo Film distribuita da Magnitudo Film con CHILI e arriverà al cinema per tre giorni, il 18, 19 e 20 marzo (l’elenco delle sale sarà disponibile a breve su www.magnitudofilm.com).

Written by

FIRST Arte scrive su tutto quello che riguarda la cultura, e l’arte in particolare, con un occhio di riguardo al mercato delle opere d’arte, alle quotazioni, alle aste e agli eventi correlati. Ma anche design, architettura, fotografia, eventi, interviste. Inoltre uno spazio speciale è dedicato al cinema. Ci occupiamo anche delle notizie e degli approfondimenti legati alla dimensione economica dei beni culturali, degli spettacoli, dell’editoria cartacea e digitale legata all’arte. Diamo infine risalto all’industria della cultura in Italia e a livello internazionale.

No comments

LEAVE A COMMENT