6 June, 2020
 

Caravaggio, dove trovarlo in Italia

A volte ci si abitua alla bellezza, altre volte non si sa dove andarla a cercare. I capolavori di Caravaggio, però, non sono così difficili da ammirare se si sa da che parte guardare. Ecco la guida alle opere di Michelangelo Merisi sparse per la penisola.

Nonostante la breve durata della sua vita – Caravaggio morì a soli 39 anni -, il pittore di origini lombarde ha all’attivo un notevole numero di opere esposte nei principali musei del mondo come il Louvre a Parigi, il Prado a Madrid, l’Ermitage a Sanpietroburgo.

In Italia per ammirare le sue tele non bisogna andare mai troppo lontano.

Se si è a Roma, ad esempio, c’è solo l’imbarazzo della scelta. La più grande raccolta delle opere di Cavaraggio si trova proprio nella capitale e molte di queste si trovano in alcune delle più antiche chiese della città, come quella di Sant’Agostino dove è conservata la Madonna di Loreto (o Madonna dei Pellegrini), quella di San Luigi dei Francesi vicino Piazza Navona dove è custodito il trittico con le storie di San Matteo, ancora la chiesa di Santa Maria del Popolo che ospita la Conversione di San Paolo e la Crocefissione di San Pietro.

Ma ancora, attraversando Roma, è possibile ammirare opere del Caravaggio in alcuni dei luoghi d’arte simbolo della capitale:  La Maddalena Penitente, Riposo durante la Fuga in Egitto e San Giovanni Battista si trovano presso la Galleria Doria Pamphilj,   il Giovane con cesto di frutta, Bacco Malato, Madonna dei Palafrenieri, San Girolamo, San Giovanni Battista e Davide con la testa di Golia sono alla Galleria Borghese, nei  Musei Vaticani è custodita La Deposizione di Cristo; Giuditta e Oloferne si trovano nella Galleria Nazionale a Palazzo Barberini, mentre Giovanni il Battista (Giovane con agnello) e la Buona ventura sono conservati presso i Musei Capitolini. Un’altra rappresentazione di San Giovanni Battista è conservata a Palazzo Corsini.

Spostandoci a Firenze, Caravaggio è in mostra permanente sia alla Galleria degli Uffizi con i suoi celebri Bacco, lo Scudo con la testa di Medusa e Il sacrificio di Isacco, ma anche a Palazzo Pitti è possibile ritrovarlo ammirando Amore dormiente.

Ancora un po’ più a nord salendo verso Genova, presso la galleria di Palazzo Bianco (Musei di Strada Nuova) è esposto il famoso Ecce Homo.

Tra le opere di Caravaggio in esposizione a Milano ci sono la Cena di Emmaus nella Pinacoteca di Brera e il Canestro di frutta all’interno della Pinacoteca Ambrosiana a cui si accede senza necessità di pagare un biglietto.

Napoli, invece, si trovano due opere di Caravaggio: la Flagellazione esposta alla Galleria Nazionale di Capodimonte e le Sette opere di Misericordia presso il Pio Monte della Misericordia.

In Sicilia le opere di Michelangelo Merisi si trovano al Museo Regionale di Messina dove possono essere ammirati la Resurrezione di Lazzaro e l’Adorazione dei pastori mentre a Siracusa, nel Palazzo Bellomo, è conservato il Seppellimento di Santa Lucia.

Share Post
Written by

FIRST Arte scrive su tutto quello che riguarda la cultura, e l’arte in particolare, con un occhio di riguardo al mercato delle opere d’arte, alle quotazioni, alle aste e agli eventi correlati. Ma anche design, architettura, fotografia, eventi, interviste. Inoltre uno spazio speciale è dedicato al cinema. Ci occupiamo anche delle notizie e degli approfondimenti legati alla dimensione economica dei beni culturali, degli spettacoli, dell’editoria cartacea e digitale legata all’arte. Diamo infine risalto all’industria della cultura in Italia e a livello internazionale.

No comments

LEAVE A COMMENT