19 January, 2021
HomeCultura & Impresa

Cultura & Impresa

Per anni nelle organizzazioni abbiamo parlato molto di come accrescere l’empatia per aumentare la produttività. Adesso, senza voler togliere niente a tutto il lavoro fatto sull’empatia, bisogna introdurre una nuova parola nel lessico aziendale: entropia. Tutto sommato, la conseguenza più manifesta che emerge oggi è l’aumento di complessità (la così detta VUCA volatility, uncertainty, complexity, ambiguity) con un ulteriore aggravio di difficoltà strutturale

STRATEGIZING di Emanuele Sacerdote. All’inizio di quest’anno scrivevo: “siamo appena entrati nella nuova decade che si prospetta ricca di tante nuove avventure e ci lasciamo alle spalle un decennio che ha segnato l’inizio di nuovi cambiamenti epocali.” Il mio augurio 2020-2030 era Better&Longevous. Ritengo, a ragion veduta, che lo stesso auspicio possa

STRATEGIZING di Emanuele Sacerdote. Parte importante del consumismo contemporaneo è la ricerca di ottenere dividendi emozionali che, a mio giudizio, sono trasversali rispetto alla piramide dei bisogni di Maslow. La globalizzazione, il capitalismo post-industriale, l’economia della conoscenza e la proprietà intellettuale, ma anche la ricerca di vera autenticità, hanno fatto emergere il valore e l’importanza dei dividendi

STRATEGIZING di Emanuele Sacerdote. L'essenzialismo è stata una corrente filosofica trasversale secondo la quale la conoscenza deve fondarsi sulla ricerca dell’essenza e della sostanza: Platone, Aristotele, Galileo ePopper sono tra i maggiori pensatori a sostegno di questa corrente. Oggigiorno, causa la situazione che stiamo vivendo, ma anche per l’eccesso di consumismo pre-covid, potrebbe emergere

STRATEGIZING di Emanuele Sacerdote. L’Economist nell’articolo “Italy SpA offers an object lessonin corporate decline” (22 ottobre 2020) offre uno spaccato interessante sul family business all’italiana e, onestamente, la valutazione complessiva è difficile da contro ribattere e suggerisce un ragionamento critico per indicare possibili cambiamenti. Ho avuto il privilegio di conoscere da vicino alcune realtà di aziende di famiglie e ritengo che, tutto