Pierre Joseph Redoutè, il Rembrandt delle rose

Chiamato anche il “Raffaello dei fiori”, Redoutè è il più ricercato degli artisti di acquerello mai esistiti. Le sue opere sono custodite in musei, biblioteche, palazzi e soprattutto amate da collezionisti di tutto il mondo, disposto a spendere qualsiasi cifra…
Pittura, Il mondo di Christina di Andrew Wyeth

Il mistero che ispira la sua pittura è quell’angolo di mondo che pochi sanno vedere, ogni suo opera cela qualcosa che nessuno può sapere. Tutto tace nelle sue campagne, anche il vento sembra essersi placato per mantenere il segreto di…
Le Femmes Fatales di Feng Zhengjie

Un'arte che trova la sua massima espressione e la conclude, sotto la dinastia Qing per poi trasformarsi in realizzazione di manifesti pubblicitari e di propaganda esclusivamente politica.
Bauhaus, l’architettura che rivoluzionò se stessa

La Bauhaus insegnava un principio di essenzialità, ossia “cominciare da zero”. Anche la Germania era uscita distrutta dalla guerra, macerie e macerie. Ricominciare da zero significava per i giovani “ricreare il mondo”.
Bob Dylan, musica contemporanea come letteratura

Nato nel 1941 a Duluth, nel Minnesota, il cui vero nome é Robert Zimmermann, trascorse la sua infanzia a Hibbing, un centro minerario ad un centinaio di chilometri del confine con il Canada. Il padre, un rivenditore di elettrodomestici, regalò…
Beatles, un mito che unisce esperienza e arte

Nel 1967 la copertina di un “vinile” intitolato Sgt.Pepper’s Lonely Hearts Club Band (Complesso del Circolo dei Cuori Solitari del sergente Pepper), mostrava – con un fotomontaggio – una folla raccolta intorno ad una tomba, c’era: Edgar Allan Poe, Lawrence…
Espressionismo, emozioni e paure di Edvard Munch

Edvard Munch per ritrarre la psiche dell’essere umano dipingeva le figure con lo sguardo nel vuoto; ricreava gli stati d’animo immersi nella tempesta usando i rossi accesi, i verdi “velenosi”, i mistici blu e il nero, colori con i quali…