7 June, 2020
 

Cinema, Intesa Sanpaolo porta il made in Italy a Hollywood

Intesa Sanpaolo partecipa in qualità di special partner per il secondo anno al “Los Angeles, Italia. Film, Fashion and Art Fest”, la manifestazione realizzata con MIBACT, ANICA e ICE che sarà inaugurata domenica 17 febbraio a Los Angeles. Sono quattro i film in proiezione nell’edizione di quest’anno del Festival che precede gli Oscar, la cui realizzazione ha beneficiato del supporto finanziario di Intesa Sanpaolo:

• Modalità Aereo di Fausto Brizzi (produttore Casanova Multimedia)

• Mia Martini – Io sono Mia di Riccardo Donna (produttore Casanova Multimedia)

• Il Primo Re di Matteo Rovere (produttore Groenlandia)

I Moschettieri del Re di Giovanni Veronesi (produttore Indiana Production)

Dopo il successo della prima edizione, Intesa Sanpaolo rinnova la propria partecipazione in qualità di sponsor, a un evento di carattere internazionale che ha saputo proporsi quale cassa di risonanza per gli operatori del settore, creando un’importante occasione di incontro e confronto con case cinematografiche internazionali interessate a sviluppare produzioni nel nostro paese. Mediante la presenza strategica su tutto il territorio nazionale e su importanti piazze estere e grazie all’operatività specialistica del Desk Media & Entertainment, strutturato nella controllata Mediocredito Italiano e dedicato allo specifico settore, il Gruppo Intesa Sanpaolo si pone oggi come facilitatore nei processi di internazionalizzazione delle imprese del ramo e interlocutore di riferimento per investitori esteri.

La struttura specialistica sostiene produttori, distributori indipendenti, editori di contenuti televisivi e operatori della filiera dell’industria nell’individuazione delle più corrette strategie di sviluppo del business, proponendo prodotti e soluzioni creditizie mirate. Dal 2009 sono state concesse linee di credito per oltre 1 miliardo di euro a favore di oltre 70 operatori, interventi finalizzati al sostegno di oltre 400 produzioni audiovisive (circa 170 opere cinematografiche, 170 fiction televisive, 60 tra spot pubblicitari e factual) tra cui The Young Pope, L’Amica Geniale, Gomorra, Romanzo Criminale, I Medici 2, Leisure Seeker, La Pazza Gioia, Capitale Umano – e alla distribuzione sul mercato italiano di oltre 250 titoli esteri, tra cui numerosi “blockbuster”.

La manifestazione si concluderà venerdì 22 febbraio con la premiazione di Matteo Rovere in qualità di “Regista dell’Anno” per il film Il Primo Re, realizzato da Groenlandia e sostenuto finanziariamente da Intesa Sanpaolo. Con lo stesso spirito e impegno per la promozione delle arti e dello spettacolo, Intesa Sanpaolo è intervenuta in passato anche come Associato in diversi progetti cinematografici, sostenendo con un apporto diretto la produzione di:

• This Must Be The Place di Paolo Sorrentino, con i due premi Oscar Sean Penn e Frances McDormand tra i protagonisti e presentato al Festival di Cannes 2011

• Il villaggio di Cartone il di Ermanno Olmi presentato al Festival di Venezia 2011

• Il Paese delle spose infelici di Pippo Mezzapesa

• Reality di Matteo Garrone, vincitore del Grand Prix al Festival di Cannes 2012

• Immaturi – Il viaggio di Paolo Genovese

• Io e te di Bernardo Bertolucci (fuori concorso al Festival di Cannes 2012)

• Magnifica presenza di Ferzan Ozpetek

• Baby Blues di Alina Marazzi

Share Post
Written by

FIRST Arte scrive su tutto quello che riguarda la cultura, e l’arte in particolare, con un occhio di riguardo al mercato delle opere d’arte, alle quotazioni, alle aste e agli eventi correlati. Ma anche design, architettura, fotografia, eventi, interviste. Inoltre uno spazio speciale è dedicato al cinema. Ci occupiamo anche delle notizie e degli approfondimenti legati alla dimensione economica dei beni culturali, degli spettacoli, dell’editoria cartacea e digitale legata all’arte. Diamo infine risalto all’industria della cultura in Italia e a livello internazionale.

No comments

LEAVE A COMMENT