6 July, 2020
 

Design d’autore da collezionismo: un settore in crescita

La proposta presenta pezzi molto interessanti tra questi spiccano certamente l’eclettica poltrona mod. Lavorare Lavorare di Ugo Nespolo, la Scrivania mod. Riga e Squadra di Piero Fornasetti, e l’iconica illuminazione anni ’50 di Angelo Lelii con la lampada a sospensione mod. 12597.

Angelo Lelii 
Lampada a sospensione mod. 12597 con struttura in ottone e diffusore in plexiglass.
Prod. Arredoluce, Italia, 1957
cm 60×45
Bibliografia A. Pansera, A. Padoan, A. Palmaghini, Arredoluce, Catalogo Ragionato 1943-1987, scheda 146, p. 304, Silvana Editoriale, 2018.
Stima 3.000/4.000€


Inoltre, due sezioni saranno interamente dedicate alle icone del Design Italiano della seconda metà del ‘900: Osvaldo
Borsani ed Ettore Sottsass. Interessamte un tavolo di
Borsani con struttura in legno e piano in vetro, e un
raro Arazzo Winter Day, una serie ideata da Ettore Sottsass e limitata a soli tre esemplari.

Ettore Sottsass 
Raro Arazzo Winter Day. Serie limitata di tre esemplari. Certificato di autenticità.
Prod. Atelier d’Arte Tessile di Elio Palmisano, Italia, 1989
cm 125×100
stima 5.000/6.000€


In ottica di investimento, anche opere di designerà contemporanei, come il pezzo unico del designer torinese Fabiano Speziari, la Scultura luminosa mod. Totem 002.

Fabiano Speziari 
Scultura luminosa mod. Totem 002 con struttura in legno, legno laccato, metallo e diffusori in plexiglass colorato. Pezzo unico.
Prod. Italia, 2018
31x33x203
Stima 1000/2000€

Immagine di copertina: Ugo Nespolo 
Poltrona mod. Lavorare Lavorare con struttura in acciaio e imbottitura in poliuretano lavorato a mano. Sostegni in acciaio e PVC. Edizione numerata di 100 esemplari, 50 neri e 50 bianchi. Certificato di autenticità.
Prod. G-Experience, Italia, 2012
cm 80x105x90
Bibliografia Catalogo di produzione.

Stima 3.000/4.000 €

Written by

FIRST Arte scrive su tutto quello che riguarda la cultura, e l’arte in particolare, con un occhio di riguardo al mercato delle opere d’arte, alle quotazioni, alle aste e agli eventi correlati. Ma anche design, architettura, fotografia, eventi, interviste. Inoltre uno spazio speciale è dedicato al cinema. Ci occupiamo anche delle notizie e degli approfondimenti legati alla dimensione economica dei beni culturali, degli spettacoli, dell’editoria cartacea e digitale legata all’arte. Diamo infine risalto all’industria della cultura in Italia e a livello internazionale.

No comments

LEAVE A COMMENT