28 February, 2021
 

Dipinti antichi e disegni inglesi dalla Collezione Cornelia Bessie Estate

L’asta online di Christie’s Old Master & British Drawings, inclusa la proprietà di The Cornelia Bessie Estate in vendita dal 14 al 28 gennaio presenta opere dal XV al XIX secolo, con particolare attenzione ai disegni di alcuni dei più grandi francesi del XVIII secolo artisti.

Un raro momento clou dell’asta che appare per la prima volta sul mercato è il ritratto a pastello di Philibert Cramer, uno degli editori di Voltaire, di Jean-Étienne Liotard, offerto dai suoi discendenti (stima: $ 400.000-600.000). L’affascinante personaggio è identificato su un’etichetta sul retro della tela come Philibert Cramer (1727-1779), che insieme al fratello Gabriel, furono i principali editori di Voltaire e responsabili delle prime edizioni di opere importanti come il romanzo Candide . Liotard è strettamente associato al mezzo del pastello e il ritratto è una straordinaria dimostrazione della sua arte, caratterizzata da originalità e senso di realismo.

La collezione di Cornelia Bessie presenta un forte gruppo di opere del XVIII secolo, tra cui un importante disegno a lavaggio della Fuga in Egitto di Giovanni Battista Tiepolo che mostra un’incredibile freschezza ed era un tempo di proprietà del principe Alexis Orlov (stima: $ 200.000-300.000). Un altro punto forte della collezione Cornelia Bessie è un incantevole studio di figure in gesso rosso Giovane donna che sonnecchia di Jean-Honoré Fragonard (stima: $ 300.000-500.000).

La vendita comprende tredici fogli dalle illustrazioni di Fragonard per l’Orlando furioso di Ludovico Ariosto, il popolare poema epico del XVI secolo, offerto dalla Collezione di Nina R. e Arthur A. Houghton, Jr (le stime variano da $ 15.000 a 30.000). I tredici esempi sono stati tenuti insieme dalla morte di Fragonard e sono probabilmente il gruppo più numeroso disponibile in mani private. Uno studio in gesso rosso sulla testa di una donna di Jean-Baptiste Greuze mette in evidenza il gruppo della Collezione di Nina Griscom (stima: $ 70.000-100.000). A completare la selezione di artisti francesi c’è un grande disegno di Laurent de La Hyre relativo al suo Binding of Isaac a Reims (stima: $ 80.000-120.000).

Tra i disegni italiani ci sono opere rare come uno schizzo per un dipinto dell’artista romano del XV secolo Antoniazzo Romano, un disegno architettonico dell’architetto Vincenzo Scamozzi, allievo del Palladio, e un disegno della Natività di Giovanni Benedetto Castiglione. I disegni del nord includono lo studio di Jan Siberecht di un vecchio albero nodoso, una selezione di opere della scuola Rembrandt, un ritratto di famiglia a pastello di Cornelis Troost, nonché una delle prime copie più belle dopo la lepre di Dürer.

Written by

Marika Lion, curatrice del magazine FIRST Arte. Specialista di arte XIX, XX secolo, contemporanea e fotografia. Opera nel settore del Cultural Heritage Management e nello specifico in area patrimoniale e valorizzazione delle collezioni. Collezionista e curatore di mostre d’arte. Docente universitario in Economia dell’Arte, Marketing degli eventi culturali e strategie di comunicazione per la valorizzazione e promozione di patrimoni artistico culturali. Autore di libri e responsabile di collane editoriali dedicate all’arte. Fondatore La Maison Lion, Art Wealth Advisory

No comments

LEAVE A COMMENT