29 May, 2020
 

Gallerie d’Italia, un tour virtuale per rivivere “Canova”

Lunedì 18 maggio, in occasione della Giornata Internazionale dei Musei 2020 ICOM le Gallerie d’Italia propongono una nuova esperienza virtuale immersiva nella mostra ‘Canova | Thorvaldsen. La nascita della scultura moderna’, interrotta a pochi giorni dalla conclusione programmata a causa dell’emergenza Covid-19. 

L’esposizione, chiusa per l’emergenza sanitaria, é stata prodotta da Intesa Sanpaolo in partnership con il Museo Statale Ermitage di San Pietroburgo e con il Museo Thorvaldsen di Copenaghen e con la curatela di Fernando Mazzocca e Stefano Grandesso, la mostra ha reso possibile il confronto – per la prima volta in un’esposizione – dei due grandi artisti neoclassici, con prestiti fondamentali di musei italiani e stranieri e di esclusive collezioni private, ricreando nelle sale delle Gallerie d’Italia in Piazza Scala a Milano un vero e proprio ‘olimpo di marmo’.

La mostra Canova | Thorvaldsen sarà fruibile lo stesso giorno anche grazie anche al documentario Canova | Thorvaldsen. La fabbrica della bellezza in onda su RAI 5 alle 12.45.

IL TOUR VIRTUALE

Dal 18 maggio sul sito www.gallerieditalia.com tutti potranno rivivere le emozioni della straordinaria mostra grazie al tour virtuale, realizzato in collaborazione con ZerantaEdutainment, che restituirà una visione a 360°delle opere esposte provenienti dai grandi musei nazionali e internazionali.

In piena sintonia con la Giornata Internazionale dei Musei, che quest’anno è dedicata al tema ‘Musei per l’eguaglianza: diversità e inclusione’, il tour proporrà approfondimenti in italiano, in inglese, e prossimamente in russo, con riprese video e contributi nella Lingua dei Segni Italiana (LIS).

LE GALLERIE D’ITALIA ‘FOR ALL’: MUSEI ACCESSIBILI E INCLUSIVI

Le Gallerie d’Italia, con la nuova proposta di virtual tour della mostra ‘Canova | Thorvaldsen. Nascita della scultura moderna’, rinnovano l’impegno a proseguire – nella nuova dimensione dettata dal periodo che stiamo vivendo – nella grande attenzione rivolta all’accoglienza e all’interazione con tutti i visitatori e ospiti delle tre sedi museali di Intesa Sanpaolo, in particolare i minori e i pubblici speciali.

Le Gallerie lavorano costantemente in partnership con associazioni, istituzioni e fondazioni radicate nel territorio per rendere il museo un luogo accessibile, uno spazio in cui molti possano riconoscersi, un luogo rilevante della sfera individuale e sociale.

Ogni anno propongono nuovi itinerari specifici pensati e realizzati, insieme ad educatori e operatori, per pubblici che presentano fragilità e vulnerabilità e richiedono particolari attenzioni nell’accoglienza e nella progettualità: dalle persone con disabilità, agli anziani delle residenze assistite, al tema della salute mentale, alle persone con malattia di Alzheimer e di Parkinson, all’inclusione e valorizzazione di persone provenienti da diverse culture.

Le proposte divulgative e didattiche, incentrate su attività multisensoriali, sono pensate per favorire la conoscenza basata sulla scoperta e per incentivare sensibilità, curiosità e creatività attraverso il contatto con l’arte.

Nelle Gallerie d’Italia di Napoli e Milano Intesa Sanpaolo si avvale della collaborazione degli esperti di beni culturali e di comunicazione didattico-museale di Civita Mostre e Musei, mentre la sede di Vicenza è curata da Civita Tre Venezie.

Written by

FIRST Arte scrive su tutto quello che riguarda la cultura, e l’arte in particolare, con un occhio di riguardo al mercato delle opere d’arte, alle quotazioni, alle aste e agli eventi correlati. Ma anche design, architettura, fotografia, eventi, interviste. Inoltre uno spazio speciale è dedicato al cinema. Ci occupiamo anche delle notizie e degli approfondimenti legati alla dimensione economica dei beni culturali, degli spettacoli, dell’editoria cartacea e digitale legata all’arte. Diamo infine risalto all’industria della cultura in Italia e a livello internazionale.

No comments

LEAVE A COMMENT