22 October, 2020
 

Incontri letterari a Milano nello storico teatro Litta

ABAB – Controversi consiste in un reading di poesie con la parallela espo-sizione di fotografie, stampe e video che va in scena dal 26 ottobre alle ore 19 alla Cavallerizza del Teatro Litta a Corso Magenta 24 a Milano. È un progetto multimediale e multiforme composto da una miscela di controversi in rima alternata, appunto A B A B, ma anche da foto, stampe, video, cinema e performance dal vivo e aggruppa persone vicine alla cultura delle immagini e alla fotografia impegnate nei settori della cultura, dell’arte, della comunicazione e del marketing.

La rappresentazione andrà in scena nel più antico teatro in attività nella città meneghina, e rimane fedele alla sua natura tardobarocca di teatro di corte. ABAB – Controversi viene presentato per la prima volta alla Triennale di Milano all’interno della mostra “999 domande sull’abitare”.

ABAB ha avviato una collaborazione con Still, Fotografia, realtà di spicco nel panorama della fotografia e dell’arte contemporanea, che ha deciso di certificare le opere fotografiche di ABAB collegate alle performance multimediali. Il 15 di novembre Still ospiterà una performance di ABAB “One night show” presso il proprio spazio Via Balilla, 36 Milano.

I controversi di ABAB sono quelle cose che non si possono più dire perché la realtà. Così, due sopravvissuti da questo osceno quotidiano, sono costretti a vivere ai margini per intraprendere un viaggio salvifico su un camper alimentato dalla fantasia. ABAB racconta, fotografa, filma questo mondo a parte, un rifugio per difenderci dagli avvoltoi dell’ovvio che popolano i nostri cieli.

Share Post
Written by

FIRST Arte scrive su tutto quello che riguarda la cultura, e l’arte in particolare, con un occhio di riguardo al mercato delle opere d’arte, alle quotazioni, alle aste e agli eventi correlati. Ma anche design, architettura, fotografia, eventi, interviste. Inoltre uno spazio speciale è dedicato al cinema. Ci occupiamo anche delle notizie e degli approfondimenti legati alla dimensione economica dei beni culturali, degli spettacoli, dell’editoria cartacea e digitale legata all’arte. Diamo infine risalto all’industria della cultura in Italia e a livello internazionale.

No comments

LEAVE A COMMENT