29 May, 2020
 

Lempertz festeggia il 175mo anniversario con una serie di importanti opere italiane

Nelle  aste di Arte Antica e dell´Ottocento, numerosi gli highlight italiani; da segnalare, un interessante gruppo di dipinti di alta epoca e rinascimentali:  La Madonna in trono con Bambino, Giovanni Battista e Sant’Antonio Abate,  recentemente restituita all´ambito della bottega di JACOPO DI CIONE.  

Un tondo squisitamente fiorentino  nuovamente ascritto alla produzione di TOMMASO DI CREDI, enigmatica figura ancora in via di definizione. A contraltare, due ritratti coevi di artisti veneto- lombardi di chiara fama: la bellissima Giuditta di GIOVANNI BATTISTA CARIANI, ritratto muliebre che forse cela intenti politici, e un Ritratto di giovane uomo di AMICO ASPERTINI, entrambe provenienti da importanti collezioni private europee.

Qualche decennio dopo, agli albori del Manierismo, FERMO GHISONI interpreta l´ideale classico per eccellenza nella sua rappresentazione di Adone, giovane eroe in posizione chiastica, dalle proporzioni ideali e leggermente allungate. 

Riferimento puntuale alla scultura antica, il dipinto ci conduce a Mantova, in una delle più potenti e sontuose corti rinascimentali. Sotto la guida di Giulio Romano, Fermo Ghisoni fu uno dei pittori che lavorò alla creazione di Palazzo Te, quintessenza del manierismo italiano. 

Proseguendo tra Barocco e Settecento: una Natura morta dell´enigmatico PIETRO PAOLO BONZI, una Veduta del Canal grande di MICHELE MARIESCHI. Tra le opere Ottocentesche, due splendide e insolite vedute romane di HERMANN SALOMON CORRODI sono testimonianza di come la città eterna esercitò ininterrottamente il proprio fascino su artisti di ogni epoca.

 Si potrà partecipare alle aste collegandosi telefonicamente, online, mentre a un numero limitato di clienti sarà consentito l´accesso fisico in sala, su prenotazione. 

I cataloghi sono online https://www.lempertz.com/en/auction-catalouges.html

Written by

FIRST Arte scrive su tutto quello che riguarda la cultura, e l’arte in particolare, con un occhio di riguardo al mercato delle opere d’arte, alle quotazioni, alle aste e agli eventi correlati. Ma anche design, architettura, fotografia, eventi, interviste. Inoltre uno spazio speciale è dedicato al cinema. Ci occupiamo anche delle notizie e degli approfondimenti legati alla dimensione economica dei beni culturali, degli spettacoli, dell’editoria cartacea e digitale legata all’arte. Diamo infine risalto all’industria della cultura in Italia e a livello internazionale.

No comments

LEAVE A COMMENT