1 October, 2020
 

Maxxi: Augias presenta il grande romanzo dei Vangeli

A partire dall’ultimo libro “Il grande romanzo dei Vangeli”, Corrado Augias incontrerà il pubblico il 21 gennaio 2020 alle ore 18 alle Maxxi per raccontare come i Vangeli non siano solo il testo sacro della Cristianità, ma anche uno straordinario deposito di storie, personaggi, passioni. Ad introdurre la Lectio Magistralis di Augias – inserita nel ciclo di eventi legati alla mostra Della materia spirituale dell’arte – sarà Giovanna Melandri, presidente della Fondazione Maxxi.

Con questo libro, Augias e Filoramo riescono in un’impresa difficile: narrare in maniera sorprendentemente nuova una storia che pensavamo di conoscere.

Lo fanno cercando di rispondere a domande apparentemente semplici: “Ma cosa sappiamo davvero di Maria, di Pilato, di Pietro, della folla che ascolta il Discorso della Montagna? Chi sono davvero gli uomini e le donne di quel grande romanzo polifonico che sono i Vangeli?”

Corrado Augias è partito dal colloquio con uno dei maggiori storici del cristianesimo, Giovanni Filoramo e con lui esamina le vite narrate dagli evangelisti ma anche i segreti taciuti, le origini o i destini.

Ad esempio, a cominciare dalla madre del giustiziato, presenza sfuggente caratterizzata da rapporti aspri con suo figlio. O il padre, piccolo imprenditore edile, perennemente muto di fronte alle straordinarie vicende che il destino gli ha riservato. O le figure enigmatiche e sfaccettate di Giuda e della Maddalena.

Post Tags
Share Post
Written by

FIRST Arte scrive su tutto quello che riguarda la cultura, e l’arte in particolare, con un occhio di riguardo al mercato delle opere d’arte, alle quotazioni, alle aste e agli eventi correlati. Ma anche design, architettura, fotografia, eventi, interviste. Inoltre uno spazio speciale è dedicato al cinema. Ci occupiamo anche delle notizie e degli approfondimenti legati alla dimensione economica dei beni culturali, degli spettacoli, dell’editoria cartacea e digitale legata all’arte. Diamo infine risalto all’industria della cultura in Italia e a livello internazionale.

No comments

LEAVE A COMMENT