6 July, 2020
 

Paolo Molesini è il nuovo presidente della Fondazione Querini Stampalia di Venezia

Paolo Molesini, succede – nella carica di presidente della Fondazione Querini Stampalia di Venezia – a Marino Cortese, da poco scomparso.

Paolo Molesini è dal febbraio 2020 Presidente di Fideuram Intesa Sanpaolo Private Banking, dopo esserne stato Amministratore Delegato e Direttore Generale dal 2015 al 2019.

Con queste parole ha accolto la nomina: “Accetto con profondo orgoglio un ruolo così prestigioso, che conferma il mio legame personale con la città e con una delle sue istituzioni più rappresentative.
La Fondazione Querini Stampalia – con le sue competenze e la passione con cui partecipa allo sviluppo culturale di Venezia – costituisce uno degli stimoli indispensabili per la crescita della nostra città.
Con vivo entusiasmo, dedicherò i miei sforzi alla valorizzazione della Biblioteca, del Museo, alla promozione dell’architettura contemporanea e delle numerose iniziative in grado di rendere Venezia, ancora di più, un luogo d’incontro, di scoperta e di studio”.

Paolo Molesini, milanese d’adozione, è cresciuto a Venezia, città a cui è molto legato e dove ha frequentato gli studi, laureandosi in Economia Aziendale a Ca’ Foscari. Nel 2018 ha ricevuto il premio Alumnus alla Carriera dall’Associazione Ca’ Foscari Alumni.

In città conserva affetti e amicizie; è fratello dello scrittore e poeta Andrea Molesini (vincitore del premio Campiello nel 2011) e la madre Lida era glia di Nicolò Spada, fondatore della CIGA – Compagnia Italiana dei Grandi Alberghi, fra gli iniziatori del moderno turismo balneare al Lido.

Giovanni Castellani, vicepresidente della Fondazione Querini Stampalia, così dichiara: “Sono particolarmente grato al dott. Molesini, veneziano e cafoscarino, per aver accettato, all’apice di una prestigiosa carriera, la presidenza dell’Istituzione che ha frequentato da studente. Sono sicuro che sotto la sua guida la Fondazione raggiungerà nuovi traguardi nella promozione della cultura sia in città che a livello nazionale e internazionale”.

Paolo Molesini

Da febbraio 2020 ha assunto la carica di Presidente di Fideuram Intesa Sanpaolo Private Banking, dopo essere stato, dal 2015 al 2019, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Fideuram Intesa Sanpaolo Private Banking.
Dal settembre 2004 a giugno 2015, il ruolo di Amministratore Delegato e Direttore Generale di Banca Intesa Private Banking S.p.A., la banca private del gruppo Intesa Sanpaolo che dal giugno 2007 ha variato la propria denominazione sociale in Intesa Sanpaolo Private Banking S.p.A..

Dopo la laurea in Economia Aziendale presso la Ca’ Foscari di Venezia e un Master in Business Administration all’INSEAD Fontainebleau – Francia, entra in Henkel Group come Export Manager.
Nel 1986 diventa Manager dell’area Financial Services di The Mac Group a Londra, nel 1991 entra nel gruppo Fondiaria per la creazione dell’uf cio Marketing Strategico.

Nel 1993 entra in Sanpaolo Vita come Direttore Commerciale per poi diventare Direttore Generale e Amministratore Delegato. Dal 2001 al 2003 è in Banca Monte dei Paschi di Siena come Responsabile dell’Area Commerciale Retail.
A luglio del 2003 entra in Banca Intesa S.p.A. come Responsabile della Divisione Private Banking.

È stato consigliere di Société Européenne de Banque, Banco di Napoli ed Eurizon A.I.

Written by

FIRST Arte scrive su tutto quello che riguarda la cultura, e l’arte in particolare, con un occhio di riguardo al mercato delle opere d’arte, alle quotazioni, alle aste e agli eventi correlati. Ma anche design, architettura, fotografia, eventi, interviste. Inoltre uno spazio speciale è dedicato al cinema. Ci occupiamo anche delle notizie e degli approfondimenti legati alla dimensione economica dei beni culturali, degli spettacoli, dell’editoria cartacea e digitale legata all’arte. Diamo infine risalto all’industria della cultura in Italia e a livello internazionale.

No comments

LEAVE A COMMENT