1 October, 2020
 

Quando la pubblicità è arte: la campagna di Banco Bpm

Quando una campagna pubblicitaria diventa opera d’arte. Ne sanno qualcosa Banco Bpm, Pubblimun e Defi Italia, che hanno svelato la realizzazione di una nuova opera d’arte dipinta dall’artista Neve in via Marghera 29 a Milano: il murales rappresenta in maniera innovativa e coinvolgente la prima campagna istituzionale della banca guidata da Giuseppe Castagna. L’unione tra la sensibilità e l’attenzione per l’arte che Banco Bpm ha sempre dimostrato, l’intuito e la determinazione di Pubblimun che ha individuato la “tela” e sviluppato il progetto, nonché l’abilità di Defi Italia nel fare proprio il concept, hanno dunque permesso di offrire alla città di Milano una nuova opera d’arte.

A tutto ciò si aggiunge il genio di un grande artista come Neve, capace di veicolare un messaggio significativo attraverso un media innovativo: l’Art Wall. Nella raffigurazione, c’è una donna con il claim Patrimonio: in continuità con gli altri media – televisione, carta stampata, affissioni e cinema – attraverso i quali viene comunicata la campagna istituzionale di Banco BPM, ancora una volta ciò che viene rappresentato gioca con la molteplicità semantica del sostantivo utilizzato, tratto dalla terminologia bancaria.

Il soggetto è insieme Donna, Dea e madre, figura di protezione, di forza e immortalità, essa stessa Patrimonio da proteggere e custodire; allo stesso modo, da proteggere sono i patrimoni dei clienti di cui Banco BPM si prende cura ogni giorno, che nella campagna istituzionale sono associati a un’opera d’arte. Così come lo è quella di Neve. L’opera è liberamente fruibile da giovedì 12 dicembre 2019 fino a mercoledì 15 gennaio 2020.

Share Post
Written by

FIRST Arte scrive su tutto quello che riguarda la cultura, e l’arte in particolare, con un occhio di riguardo al mercato delle opere d’arte, alle quotazioni, alle aste e agli eventi correlati. Ma anche design, architettura, fotografia, eventi, interviste. Inoltre uno spazio speciale è dedicato al cinema. Ci occupiamo anche delle notizie e degli approfondimenti legati alla dimensione economica dei beni culturali, degli spettacoli, dell’editoria cartacea e digitale legata all’arte. Diamo infine risalto all’industria della cultura in Italia e a livello internazionale.

No comments

LEAVE A COMMENT