9 August, 2020
 

Robert Rauschenberg. Quanto vale la sua opera?

La sua fondamentale opera Neo-Dada, Erased de Kooning (1953), consisteva nel cancellare ritualisticamente un disegno originale che aveva acquistato dal famoso pittore.

Nato Milton Ernest Rauschenberg il 22 ottobre 1925 a Port Arthur, in Texas, fu arruolato nella Marina durante la Seconda Guerra Mondiale dove è stato tecnico medico a San Diego. Dopo la guerra, usò il GI Bill per recarsi a Parigi per studiare all’Académie Julian, dove incontrò la sua futura moglie Susan Weil. Lui e Weil hanno continuato a frequentare il Black Mountain College nella Carolina del Nord insieme a John Cage e Merce Cunningham. Si stabilirono a New York nel 1949, Rauschenberg iniziò a mettere in discussione la natura della pittura attraverso opere come Bed (1955) e Monogram (1955-1959), che utilizzavano immagini commerciali e oggetti prodotti in serie. Molte delle idee dell’artista prevedevano la nascita di Andy Warhol e della Pop Art negli anni ’60. L’artista è morto il 12 maggio 2008 a Captiva, FL. Oggi, le opere di Rauschenberg sono conservate nelle collezioni della Tate Gallery di Londra, del Museum of Modern Art di New York, del Walker Art Center di Minneapolis e del Kunstmuseum Basel.

Giudizio investimento ⭐️⭐️⭐️⭐️

Ma quanto valgono le sue opere?

Tigerlily [Anagram (A Pun)], 1998

Tecnica mista (inkjet pigment transfer/polylaminate) 151,1 x 121,3 cm Prezzo di aggiudicazione: 181.544 € (200.000 $ ) Prezzo incluso spese : 226.930 € (250.000 $ ) Stima: 181.544 € – 272.316 € (200.000 $ – 300.000 $ ) Christie’s , 14/11/2019 New York, Stati Uniti . Firmato e datato ‘RAUSCHENBERG 98’ basso a sinistraProvenienza: Teplitzky & Scott Fine Art, Evergreen, Colorado. Private collection, California. Anon. sale; Christie’s, New York, 16 November 2006, lot 234. Pace Gallery, London. Acquired from the above by the present owner, 2011Esposizione: São Paulo, Instituto Tomie Ohtake, Robert Rauschenberg, December 2009-February 2010, pp. 122-123 (illustrated).

Red Spinner, 1990

Tecnica mista (silkscreen ink, acrylic, watercolor, and graphite)/fabric-laminated paper/canvas

Prezzo di aggiudicazione: 107.332 € (120.000 $ )Prezzo incluso spese : 134.165 € (150.000 $ ) Stima: 107.332 € – 160.998 € (120.000 $ – 180.000 $ ) Christie’s , 16/05/2019 New York, Stati Uniti . Firmato e datato ‘Rauschenberg 90’ basso a destra. Provenienza: Eckert Gallery, Naples. Private collection, Sweden. Anon. sale; Christie’s New York, 16 November 2006, lot 276; Private collection, New York. Anon. sale; Christie’s, New York, 23 September 2014, lot 98. Acquired at the above sale by the present ownerEsposizione: Zürich, Galerie Jamileh Weber, Robert Rauschenberg, June-July 1991. (85,1 x 103,2 cm).

In asta prossimamente:

Tintamarre (Signal), 1980. Tecnica mista (acrylic, solvent transfer, fabric, paper collage and printed photograph)/panel. 80 x 80 cm

Stima: 59.339 € – 83.074 € (50.000 £ – 70.000 £ ) Christie’s , 13/02/2020 King Street St. James’s SW1Y 6QT London, Regno Unito 

Firmato e datato Titolo / versoProvenienza: Leo Castelli Gallery, New York. Private Collection, New York. Anon. sale, Christie’s New York, 18 November 1997, lot 104. Private Collection, U.S.A. (acquired at the above sale). Anon. sale, Christie’s New York, 18 May 1999, lot 176. Private Collection, France. Acquired from the above by the present owner

Top Lot

Kennel club (scenarios), 2005. (213 x 303 cm). Pigmento (transfer)/polylaminate

Prezzo di aggiudicazione: 1.738.755 € (15.000.000 HKD ) Prezzo incluso spese : 2.051.730 € (17.700.000 HKD ) Stima: 1.135.986 € – 1.367.820 € (9.800.000 HKD – 11.800.000 HKD )Holly International Co.Ltd, 24/11/2019Grand Hyatt Hong Kong, Hong Kong. Esposizione: Faurschou Foundation, 2007.

La Fondazione Robert Rauschenberg promuove l’eredità della vita e del lavoro di Rauschenberg. La fondazione supporta artisti, iniziative e istituzioni che incarnano lo stesso approccio innovativo, inclusivo e multidisciplinare che Rauschenberg ha esemplificato sia nella sua arte che nei suoi sforzi filantropici.

Share Post
Written by

Marika Lion, curatrice del magazine FIRST Arte. Specialista di arte XIX, XX secolo, contemporanea e mercato dell’arte. Opera nel settore dell’Art Heritage Management e nello specifico in area patrimoniale, collezionista e curatore di mostre d’arte. Docente universitario in Economia dell’Arte, Marketing e Comunicazione degli eventi culturali e strategie di comunicazione per la valorizzazione e promozione di patrimoni artistico culturali. Autore di libri e responsabile di collane editoriali dedicate all’arte.

No comments

LEAVE A COMMENT