5 July, 2020
 

Rudolstadt Festival, il più grande evento di Folk e World Music in Europa

Per 4 giorni la cittadina di Rudolstadt si riempie di gruppi Folk Rock provenienti da tutto il mondo e non solo, c’è spazio anche a ritmi latino-americani, Soul, Indie Rock, Pop, praticamente ci sono gruppi Folk provenienti da tutto il mondo e anche un po’ di musica da tutto il mondo: Folk e World Music.

È quindi facile capire perché Rudolstadt Festival è diventato negli anni un punto di riferimento per la musica Folk in Europa, basta arrivare alla piccola stazione di questa cittadina immersa nella campagna tedesca tra Lipsia, Norimberga e Dresda come fanno più di 90000 persone ogni anno.

Il tema dell’edizione di quest’anno è stato L’Iran e di conseguenza hanno partecipato all’evento numerosi musicisti Iraniani, uno tra tutti il talentuoso Habib Meftah Boushehri. Giusto per farvi un’idea ecco una breve lista di altri notevoli artisti internazionali che hanno partecipato: SibA Folk Big Band (Finlandia), Hudaki Village Band (Ucraima), Symbio (Svezia), Kazachya Sprava (Russia), Small Island Big Song (Oceano Pacifico e Indiano), Etnotix (Bulgaria), 4innori (Corea).

L’area principale del Festival si trova nel parco cittadino Heinepark, dove assieme a tante coloratissime bancarelle è allestito il Main Stage e anche un altro più piccolo ma comunque di grandezza rilevante, un altro palco si trova invece all’interno di un grande tendone adibito a salone da gran ballo folk e l’ultimo nel retro della Bauern Häuser (una casetta tedesca con travi di legno esposte in stile tipico della regione di Thuringia).

La ridente cittadina di Rudolstadt tutta addobbata a festa con bandierine multicolore, punti di ristoro e postazioni di musicisti, ospita un grosso palco nella piazza del mercato ed un altro altrettanto grande nella zona sopraelevata del castello di Heidecksburg, all’interno di una bellissima Corte medievale, dopo i concerti è possibile godere di una panoramica mozzafiato su tutta la campagna circostante.

Ci sono così tanti grandi e piccoli concerti in contemporanea durante questi 4 giorni che per facilitare la visita agli spettatori del Festival gli organizzatori hanno pensato bene di mettere a disposizione una mappa con luoghi, orari e nomi delle band, e non si sono fermati a questo, è disponibile addirittura un piccolo libricino che illustra lo stile ed il percorso artistico di ogni gruppo proveniente da ogni parte del mondo.

Rudolstadt Festival è speciale perché nonostante il piano di band da vedere che avete stilato per la giornata quasi sicuramente durante il tragitto verso il prossimo palco vi capiterà di imbattervi in un solista o gruppo che non avevate considerato, e magari fermarvi lì ad ascoltare un ottimo fuori programma.

Inoltre, nonostante stiamo parlando di un festival enorme che conta nella line-up grandi nomi di artisti internazionali, anche piccole band o musicisti solisti non famosi sono accolti nella ridente cittadina di Rudolstadt: è sufficiente che ci sia un piccolo angolo di una piazza od una stradina libera dove suonare ed ecco che è possibile assistere alle esibizioni di veri e proprio emergenti!

L’atmosfera che si respira al Festival è accogliente come poche, Rudolstadt è un festival che accoglie visitatori di ogni età: ci sono famiglie, adolescenti, trentenni e in generale qualsiasi fascia d’età è ben accetta. Per di più, la maggior parte del pubblico è vestita con abiti vintage o dal gusto etnico, alcuni potrebbero essere tranquillamente definiti come hippie dei nostri tempi.

Per via di questo clima rilassato e pacato c’è pochissima spazzatura in giro ed i tre Campeggi (dove è possibile pernottare per 4 giorni) sono puliti e silenziosi la notte, in quello di Freibad è possibile godersi una nuotata in una splendida piscina oppure fermarsi al bar e bere qualche ottima birra dei mastri birrai locali.

Raggiungere Rudolstadt non è difficile, se non è nei vostri piani volare per via di un grosso zaino armato di tenda e tutti i crismi del campeggiatore modello ci sono delle connessioni via treno da Dresda o da Norimberga, ed invece numerosi bus internazionali arrivano comodamente alle città precedentemente citate.

Quindi, senza ombra di dubbio per ogni amante della Musica Folk, e bellissimi borghi circondati dalla campagna, Rudolstadt Festival è quell’evento culturale che rappresenta un Unicum di eccellenza su territorio Europeo.

Share Post
Written by

orangeisthebestforclothes@yahoo.it - Laureato alla facoltà di Lettere all'Università La Sapienza di Roma in Arti e Scienze dello Spettacolo ama scrivere, organizzare eventi culturali e viaggiare. Di natura affabile e cordiale, è un ragazzo veramente amichevole.

No comments

LEAVE A COMMENT