30 September, 2020
 

Tom Wesselmann: “Artwork Stories” di Gagosian Gallery

Still Life # 29 fa parte della rivoluzionaria serie di dipinti del 1963 di Tom Wesselmann. Questa serie è stata realizzata in un momento critico all’inizio della sua carriera, quando il suo primo successo commerciale gli ha permesso di perseguire le sue idee su una scala più ampia.

Nel 1962, dopo aver ammirato le vivaci immagini dei cartelloni osservate quando viaggiava in treno, iniziò a collezionare queste riproduzioni direttamente dalle compagnie che le creavano, costruendo una vasta scorta di immagini già pronte attorno alle quali poteva pianificare le sue composizioni; un critico contemporaneo ha elogiato questa scoperta come “una scoperta geniale come materiale per l’arte”.

A nove per dodici piedi, Still Life # 29 è una rappresentazione più grande della vita di un tavolo da cucina. Le due principali immagini pubblicitarie che ha selezionato hanno paralleli formali: i contorni arrotondati e le tonalità rosso lucido dell’enorme mela si ripetono nel nuovo Maggiolino Volkswagen lucido visto attraverso una finestra nell’angolo in alto a sinistra della tela. Quasi tutti gli elementi rimanenti, che vanno dal saltshaker e altri frutti al tramonto dietro la VW, sono tutti dipinti a mano. Il nuovo approccio di Wesselmann al collage e ai generi classici, così come il suo impegno a lavorare su vasta scala diventerebbero tutti segni distintivi del suo stile.

Tutte le grandi opere d’arte hanno una storia. Gagosian Stories è una serie online incentrata su importanti opere di importanti artisti moderni e contemporanei. Ogni opera in primo piano è evidenziata in una storia di Instagram e presentata esclusivamente su gagosian.com per settantadue ore, illuminata da note storiche che forniscono ricche intuizioni su queste straordinarie opere d’arte e sui loro creatori.

Opera: Oil and printed paper collaged on canvas, in 2 parts
Overall (274.3 × 365.8 cm)

Written by

FIRST Arte scrive su tutto quello che riguarda la cultura, e l’arte in particolare, con un occhio di riguardo al mercato delle opere d’arte, alle quotazioni, alle aste e agli eventi correlati. Ma anche design, architettura, fotografia, eventi, interviste. Inoltre uno spazio speciale è dedicato al cinema. Ci occupiamo anche delle notizie e degli approfondimenti legati alla dimensione economica dei beni culturali, degli spettacoli, dell’editoria cartacea e digitale legata all’arte. Diamo infine risalto all’industria della cultura in Italia e a livello internazionale.

No comments

LEAVE A COMMENT