29 May, 2020
 

Turismo quale futuro? Dall’overtourism al lockdown

Come il lockdown ha cambiato e cambierà il turismo a livello globale? Con quali conseguenze per il nostro Paese? Come si stanno organizzando gli operatori e gli enti predisposti alla valorizzazione turistica? 

Sono questi alcuni degli interrogativi che saranno affrontati nell’evento che si svolgerà online sabato 25 aprile, ore 11-12.15, dal titolo “Dall’overtourism al lockdown: come affrontare il turismo che verrà”. 

Promosso da ItalyPost e Starting4 l’incontro sarà introdotto da Claudio De Monte Nuto, esperto di marketing turistico, presidente Consorzio Starting 4 e Openmind Travel, e vedrà gli interventi di Silvia Borsotti, co-founder, president e direttrice generale Meet Hostel, Enrico Caracciolo,direttore Itinerari e Luoghi, Giancarlo Carniani, albergatore e Italian analyst PhoCusWright, Riccardo Dalla Torre, direttore Fondazione Think Tank Nordest, Martha Friel, docente di Management del turismo Università IULM, Lucio Gomiero, amministratore delegato Gruppo PromoTurismo FVG, Ida Poletto, presidente Abano Ritz Spa Hotel Italy, Stefano Ravelli, direttore Azienda per il Turismo Valsugana, Patrik Romano, direttore generale Bologna Welcome, e Cristina Rore, albergatrice, vicepresidente Consorzio turistico di Saint Vincent. A condurre l’incontro sarà Filiberto Zovico, fondatore ItalyPost. 

Per seguire l’incontro sarà sufficiente registrarsi cliccando qui

In copertina: opera di Alighieri Boetti (mappa 1970-1973).

Share Post
Written by

FIRST Arte scrive su tutto quello che riguarda la cultura, e l’arte in particolare, con un occhio di riguardo al mercato delle opere d’arte, alle quotazioni, alle aste e agli eventi correlati. Ma anche design, architettura, fotografia, eventi, interviste. Inoltre uno spazio speciale è dedicato al cinema. Ci occupiamo anche delle notizie e degli approfondimenti legati alla dimensione economica dei beni culturali, degli spettacoli, dell’editoria cartacea e digitale legata all’arte. Diamo infine risalto all’industria della cultura in Italia e a livello internazionale.

No comments

LEAVE A COMMENT